ALM Day Milano

Lo scorso Venerdì, ho avuto il piacere di partecipare all’ALM Day di Milano. Purtroppo, per motivi lavorativi, sono arrivato in tremendo ritardo perdendomi la sessione di Brian Keller e quelle di Lorenzo Frown.

Ho avuto però il piacere di vedere la sessione di Aldo Donetti sull’utilizzo di TFS in Microsoft. Avevo avuto modo di vedere qualcosa già a Marzo a Redmond e, vedere quei numeri, vi assicuro che fa impressione.

Subito dopo ho seguito l’interessante sessione di Janky su MTLM. Guardando questo prodotto, non posso fare a meno di ripensare a tutta una serie di rognosissimi bug che ho trovato nella mia carriera da consulente ed a quanto questo prodotto mi sarebbe tornato utile. Certo: l’hardware richiesto (soprattutto in termini di RAM) per avere una buona user experience decente è tanto. Ma c’è sempre e comunque da considerare quanto ci costano, in termini economici, i tempi morti di gestione di un bug.

E veniamo all’ultima sessione: quella del mitico Gian Maria sulla gestione del ciclo di vita di un Data Base. 
Gian Maria ha mostrato come utilizzare al meglio la DB Pro per gestire un Data Base. Quali siano i problemi comuni quando dobbiamo lavorare sui DB, come risolverli e come lo strumento ci aiuta a farlo.

Sessione IMHO perfetta sia per la bravura di Gian Maria nello spiegare i concetti, sia perchè, nonostante sia stato usato il DB Northwind, gli esempi venivano da esperienze reali sul campo.

In ultimo, una considerazione personale: la partecipazione a questi eventi è sempre una occasione di crescita, sia sul piano professionale che su quello personale. Rivedere vecchi amici, incontrarne di nuovi, relazionarsi e confrontarsi con altre persone è, IMHO, il valore aggiunto degli eventi “reali” (e poi vuoi mettere scambiare 2 battute con Brian Keller nella saletta da pranzo? Smile ).

Grazie a tutti Smile

Technorati Tags: ,,