Contact

[si-contact-form form=’1′]

Comments

  • Un saluto.
    E’ da un po’ di tempo che volvevo chiarirmi alcuni dubbi sulla sicurezza di dati sensibili o altro durante l’utilizzo dei dispositivi mobili.

    Faccio un esempio su una esperienza personale:

    sono in un albergo, uso il mio IPAD e sfrutto il mio Windows Phone Nokia 620 (parziale delusione) in tethering per collegarmi ad internet poiché la tanto pubblicizzata connessione wireless dell’albergo fa schifo.

    Sull’IPAD avevo a suo tempo inserito nel mio login Apple ITunes le credenziali della mia postepay. Con questo fatti tanti acquisti senza problemi. Quindi mi dico ….. se inserisco dei dati in un dispositivo è poi lui a preoccuparsi a oscurare i dati che in esso ho inserito indipendentemente dove poi lui le trasferisca (questo all’assistenza Apple non riescono a capirlo). O no?

    Bene. Acquisto due riviste online con applicativi dello Store di Apple.
    Due giorni dopo la carta mi viene bloccata. Telefono, qualcuno ha tentato con il numero di postepay di acquistare su un sito di scommesse.

    Quindi:
    – Dove si trova la falla ? Se dal dispositivo mobile trasmetto i dati
    – Posso in sicurezza accedere ai dati bancari dal mio windows phone con l’applicativo delle banca che però non sa dirmi che crittografia usano
    – E possibile essere attaccati da un virus su dispositivo mobile

    Devo dire che se ne parla poco anche nelle varie conferenze che ho seguito (forse ho seguito quelle sbagliate .. 🙂 ).

    MI scuso se disturbo ed un augurio di buona giornata.

  • Ciao! Ho visto che terrai una sessione ai C-Days2015 su Arduino, Azure e WP. Sto sviluppando la stessa cosa per la domotica (in quanto mi serve). Se vuoi una mano fai un fischio.
    Ciao!

    • Ciao Dario, la sessione è stata cambiata per questioni di tempo. Io sarò ai cdays solo il 25. Se ci sei, facciamoci 4 chiacchiere 🙂
      Ciao
      Michele

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *