ORM: tra i tanti…

Stò lavorando ad un progetto di nn elevata criticità ma abbastanza articolato. Al solito è nato il problema (per me non ancora definitivamente risolto), di persistere i dati su Database.

OR Mapper ce ne sono parecchi in giro ed ho fatto un po’ di “indagini”. Tra i più noti c’è indubbiamente NHibernate, tanto caro all’amico Janky. Il prodotto è davvero ottimo e molto completo ma forse troppo per il lavoro che stò svolgendo. Così, dopo una ricerca, sono incappato in Ideablade Devforce Express.

La versione express è gratuita e quasi completa (non ha il supporto per le stored procedure). Una delle cose che trovo davvero comode è quella di avere il tool di generazione delle Entity integrato in Visual Studio. Vuol dire che voi fate il vostro DB, lanciate dall’interno di Visual Studio il tool, selezionate le tabelle, generate le entity ed il gioco è fatto.Nel vostro codice poi:

PersistentManager pManager = PersistentManager.DefaultManagerr;pManager.GetEntityes<myEntity>(…..);

La cosa che trovo comoda è la possibilità di caricare dati in modalità asincrona, effettuare query ed ovviamente persistere le entity.

Sia intesa una cosa: siamo lontati dall’ avere un bell’ Entity Framework integrato (vedi le osservazioni di Andrea Saltarello qui e qui che condivido e su cui mi riservo un post a parte). Ma se dovete sviluppare una applicazione non eccessivamente critica, non avete molto tempo, non avete tools già pronti (o acquistati) e non necessitate di elevata flessibilità, credo che Ideablade possa essere una soluzione da non sottovalutare.

Ciao

PS: ci tengo a precisare che:

  1. Non è un post pubblicitario
  2. Ideablade non mi paga (e dubito che sappia della mia esistenza)
  3. Questo post non ha altri fini se non quello di informare chi mi legge che esiste questo tool, che lo stò usando e che non mi dispiace usarlo in progetti non critici.