The Developer's Quitting Your Job Technology Checklist

Tutti gli sviluppatori (e più in generale i power user), quando hanno per le mani il nuovo e fiammante PC aziendale, non  possono lasciarlo intatto Laughing. Sarebbe contro natura Laughing.

Il nuovo PC va assolutamente pulito dalle cose per noi inutili, installato l’utile, personalizzato a dovere e soprattutto usato.
Ma cosa succede quando cambiamo lavoro? Il PC va ovviamente restituito all’azienda per essere riassegnato a qualche altro collega. Ma visto che, come dev (e più in generale i power user) siamo paranoici, l’idea di lasciare il nostro “compagno di 1000 avventure” così com’è al reparto IT della nostra società non ci sfiora minimamente.

I log delle nostre chat, l’history browser, i nostri dati personali alla mercè di chiunque? Giammai!!!!

Li conosciamo quelli del reparto IT, perennemente incasinati, che ci dicono che spianeranno la nostra macchina prima di riassegnarla. Voi ci credete? Io no tongue-out.

Ecco quindi che ci torna utile una piccola checklist scritta da ScottH, con tutti i passi da seguire per metterci nella condizione di lasciare il PC aziendale NON FORMATTATO a chiunque, e contemporaneamente dormire sonni tranquilli Smile.

La guida la trovate qui: The Developer’s Quitting Your Job Technology Checklist.

Il post di ScottH è di quasi 1 anno fa, ma mi è tornato utile proprio oggi per pulire una Virtual Machine che devo passare alla persona che stà prendendo il mio posto nell’aziena in cui ho lavorato fino a qualche gg fa Smile (già…ho cambiato lavoro….more to come).

Technorati Tags: