Un po' di chiarezza sui punti di Community Credit

Da qualche scambio con amici e da quanto leggo su alcuni blogs, c’è poca chiarezza su come avviene il processo di approvazione dei punti su Comunity-Credit (processo in cui do’ una mano a David). 

L’approvazione dei punti è in parte manuale, in parte (allo stato attuale) automatica. Quella automatica è quella che avviene per i siti che usano l’add in per community server (come .netSide). In pratica pubblicate qualcosa su .netSide (blogs, forum, commenti) ed il punto viene inviato ed approvato automaticamente. Questa metodologia cambierà a breve!

Il processo manuale invece comporta che qualcuno (al momento io e David) controlliamo i link inviati (attraverso la procedura manuale) e li approviamo, modifichiamo o cancelliamo.
Il processo manuale è ovviamente più lungo e “noioso” anche perchè ci tocca controllare a mano migliaia di link e spesso associarli ai giusti punti. Ma è l’unico modo per tirare via gli articoli copiati (e credetemi….ce ne sono davvero molti) ed evitare che vengano assegnatipunti in più rispetto a quelli che il lavoro svolto comporta.

Come dicevo prima, l’approvazione automatica verrà eliminata in quanto, al momento, sfuggono gli articoli copiati e la correttaa assegnazione dei punteggi.

Qualcuno ha definito community-credit una cazzata. Ovviamente ogniuno è libero di pensarla come vuole ma personalmente la ritengo solo una cosa simpatica. Tutto stà a prenderlo come un gioco e non come una competizione. C’è gente che incrementa il numero di post solo per vincere un premio. Gente che fa a gara per arrivare in testa alle classifiche. Gente che copia (e che viene puntalmente beccata ed esclusa dal glioco). Ma la storia è sempre la stessa: il sito c’è. E’ stato concepito come un gioco. Non è il sito sbagliato in se ma l’uso (abuso) che se ne vuole fare di esso. Una cazzata? No. Gli stupidi sono quelli che la vivono come una competizione.

Ciao