[#wp7] Smoked by Windows Phone

Windows-Phone-8-big-logo_thumb.jpgPer chi non lo sapesse, Smoked by Windows Phone è una simpatica iniziativa (commerciale) fatta da Microsoft che, nei Microsoft Store, mette in competizione Windows Phone con altri device (qui maggiori info). In pratica, si concordando le operazioni da eseguire e, chi arriva prima, vince la gara. Il premio però va a chi perde .

Qualche giorno fa, quasi involontariamente, la stessa competizione si è svolta in pausa pranzo con alcuni colleghi.

Eravamo in 4 in un locale dotato di WiFi gratuita. Chiediamo la chiave per collegarci e ci consegnano un foglio con una chiave di una 40ina di caratteri. Fuori i telefoni:

  • 2 Windows Phone
  • 1 Android
  • 1 iPhone

 

I proprietari dei rispettivi Android e iPhone, aprono i rispettivi settings, trovano la rete wireless ed iniziano a digitare la lunga password. Come spesso accade con password così lunghe, si perde spesso il segno, si sbaglia qualche carattere etc. Alla fine, per accedere alla wireless, ci hanno messo non meno di un paio di minuti.

Io ed il mio collega con Windows Phone invece, abbiamo:

  • sbloccato il device
  • premuto il pulsante cerca
  • cliccato su “vision”
  • cliccato su “cerca testo” inquadrando la lunga password
  • selezionata e copiata
  • aperti i settings della WiFi
  • Incollata la password copiata

 

Tempo totale: non più di una ventina di secondi

Direi…decisamente Smoked by Windows Phone.

Ovviamente, soprattutto da parte dell’infelice proprietario dell’iPhone, c’è stata la classica obiezione: “ci sarà sicuramente una app che lo fa”.

Certo, ci mancherebbe. Ma bisogna cercarla, tra le tante che escono bisogna scaricare quelle che sembrano migliori, provarle e trovare quella che soddisfa al meglio le esigenze. Ci sono app che fanno la stessa cosa anche su Windows Phone ma, avere la soluzione nativa, integrata, veloce e sempre disponibile è sicuramente molto molto più comodo